Progettazione case e ville

Progettazione Ville

Progettazione Ville a cura di Studio Maggiore Architettura

Studio Maggiore Architettura ha operato vari interventi di progettazione ville, case e giardini e ristrutturazione di preesistenze.

La villa, per molto tempo, ha rappresentato il prototipo della casa italiana.

Il fenomeno della villa italiana risale a molti secoli fa, a un’epoca in cui questo tipo di residenza doveva rappresentare il simbolo del prestigio e della distinzione del proprietario.
In seguito al risanamento delle aree rurali nel XIV secolo, la villa comparse come residenza di campagna per l’aristocrazia urbana per unire le funzioni residenziali con le esigenze di una fattoria e attività agricola. Principale caratteristica era la stretta relazione tra abitazione, giardino e paesaggio.

La crescita della classe media nel XVIII secolo trasformò radicalmente il significato di villa: cessò di essere dimora esclusiva per pochi per trasformarsi nell’espressione dello status sociale acquisito da sempre più persone con la comparsa di esigenze diverse quali comfort, privacy e funzionalità.

Progettazione Ville

Studio Maggiore Architettura: interventi di progettazione e ristrutturazione di ville e giardini.
La gerarchia di spazi di sosta, di percorsi, di punti focali, di interessi visivi nel contesto caratterizza e differenzia il linguaggio architettonico dell'intervento.

La casa  si configura come espressione della personalità di chi la abita, diventa lo spazio che esprime identità.
Perciò risulta fondamentale conoscere il futuro fruitore dello casa per studiare i suoi stili di vita, i suoi gusti, le sue esigenze potendo così trasformare i desideri del cliente.

Aspetti fondamentali nella Progettazione Ville

I temi prioritari sono di volta in volta individuati e condivisi con i fruitori al fine di verificarne l'aderenza a due aspetti di uguale importanza: le funzioni necessarie da un lato e la coerenza formale dall'altro.
Gli elementi significativi dell'ambito di intervento, i vincoli di qualsiasi natura vengono approfonditi nella fase di analisi conoscitiva al fine di valutarne i punti di forza e di criticità.
Tale analisi è fondamentale nella definizione del concept di progettazione di ville, il cui intento tende ad una sintesi tra architettura e paesaggio e ad un equilibrio armonico tra ambiente costruito e natura.
La sovrapposizione di specifiche competenze tecniche relative agli impianti tecnologici, al dimensionamento delle strutture, all'impianto architettonico, danno origine a un organismo edilizio complesso e completo, capace di assolvere alle funzioni per cui è stato concepito.

Scegliere materiali adatti al contesto, all’edificio progettato e alla frequenza della manutenzione.

I materiali oltre a determinare la tonalità, la riflessione della luce e la qualità delle finiture, creano l’immagine estetica della casa e conferiscono atmosfere diverse dello spazio.
Un ingegnoso e attento utilizzo di materiali, oggetti ed elementi preesistenti, e una progettazione innovativa delle strutture esterne e della distribuzione degli spazi interni.

Progettazione Ville

Interventi di ristrutturazione e progettazione di ville private

Nel caso di interventi di ristrutturazione le preesistenze sono elementi vincolanti e genesi del progetto di trasformazione infatti la lettura storica delle tipologie e la cultura del luogo condizionano e arricchiscono i contenuti di progetto.
I giardini e i parchi sono il compendio di un edificio, che si tratti di ville o di edifici più complessi. Servono quale elemento di mediazione, mitigazione e filtro tra gli spazi pubblici e gli spazi privati: una sorta di architettura a cielo aperto, che attraverso quinte e punti focali modifichino la percezione dei luoghi assecondando l'intenzione progettuale.

Nella progettazione delle ville è importante considerare il rapporto tra spazio pubblico e privato, il cui confine può essere reso più evanescente, fino ad ottenere un’ampia gamma di spazi interni che possono essere ritenuti pubblici.
Diversi accorgimenti delimitano lo spazio privato rispetto a quello pubblico individuando gradazioni tra i due ambiti: giardinetti di ingresso, atrii, cortili, corridoi.

Ristrutturazione casa