Flash News: Edilizia

17/09/2021 - Per difendere il patrimonio culturale dal terremoto, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) riserva una linea di investimento nell’ambito della Componente ‘Turismo e Cultura 4.0’ alla sicurezza sismica e al restauro dei luoghi di culto e delle opere d’arte.   Lo stanziamento previsto è pari a 800 milioni di euro e sarà destinato a tre azioni: - mettere in sicurezza prevenendo i danni da terremoto i luoghi di culto; - restaurare il patrimonio Fondo Edifici di Culto (FEC); - realizzare depositi dove collocare le opere d’arte coinvolte negli eventi sismici.   L’obiettivo è quello di ridurre la vulnerabilità sismica dei luoghi di culto ed evitare, oltre alle spese di ricostruzione delle chiese d...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
17/09/2021 - Anche gli edifici con irregolarità possono usufruire del Superbonus. Lo ha confermato il Ministero dell’Economia e delle Finanze rispondendo ad un’interrogazione proposta dagli on. Pd Mario Fragomeli e Gianluca Benamati in Commissione Finanze alla Camera.   Gli interroganti si sono fatti portavoce del caso di un condominio, che ha destato qualche dubbio agli operatori.   Superbonus, il condominio con abusi edilizi Gli interroganti hanno prospettato il caso di un condominio provvisto di concessione edilizia e di titolo abitativo, costruito in difformità dal progetto originario, insanabile da un punto di vista urbanistico, ma reso alienabile con il ravvedimento dei condòmini dopo aver pagato la relativa sanzione prevista dal comune di appartenenza. &nb...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
17/09/2021 - Limiti alle detrazioni, montascale e sonde geotermiche. Sono alcuni dei dubbi sul Superbonus, cui il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha tentato di fornire spiegazioni rispondendo ad un’interrogazione proposta dagli on. Pd Mario Fragomeli e Gianluca Benamati in Commissione Finanze alla Camera.   Superbonus, il limite delle due unità immobiliari Gli interroganti hanno chiesto se, in caso di demolizione e ricostruzione di un immobile, il proprietario al 50%, che ha già utilizzato l'agevolazione del Superbonus per la riqualificazione energetica di altri due immobili, possa aver comunque diritto all'agevolazione per la riqualificazione energetica di un ulteriore immobile ovvero se l'altro proprietario al 50% possa cumulare l'agevolazione, al fine di non perdere la possibilità di fruire del beneficio.   Il Ministero ha spiegato che...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
17/09/2021 - Il bonus facciate, la detrazione del 90% per il recupero dell’involucro esterno degli edifici residenziali, vale anche se l’immobile in questione è situato in prossimità della costa e visibile soltanto dal mare e non da vie, strade o suoli pubblici.   Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 595 del 16 settembre 2021, sulla base del parere espresso dal Ministero della Cultura. Il fabbricato oggetto del quesito rientra, secondo l’amministrazione comunale, all’interno della zona B agevolabile, ma la nuova facciata potrà essere ammirata solo dal largo, circostanza che ha generato il dubbio del contribuente. L’istante chiede se potrà usufruire ugualmente del bonus del 90% e se lo specchio d’acqua antistante la proprietà o...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
16/09/2021 - Sembra un po’ più vicina la possibilità per i Comuni italiani sotto i 5.000 abitanti di ottenere risorse e strumenti per realizzare interventi di recupero e scongiurare lo spopolamento.   È stato infatti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 23 luglio 2021 che individua i 5.518 Comuni destinatari delle misure previste dalla Legge Realacci (Legge 158/2017) per la valorizzazione dei piccoli comuni e la riqualificazione dei relativi centri storici.   La legge 158/2017, ricordiamo, introduce delle semplificazioni per il recupero dei centri storici in abbandono o a rischio spopolamento da riconvertire in alberghi diffusi; prevede, inoltre, l’avvio di opere di manutenzione del territorio con priorità alla tutela dell’ambiente, la...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
16/09/2021 - Si chiude il cerchio del bando Sport e periferie 2020. Il Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento e di quelli esclusi.   Sport e periferie, assegnati 300 milioni di euro La graduatoria, stilata dopo il vaglio di 3380 domande, si compone di tre allegati: nell’Allegato A ci sono gli interventi finanziati e non finanziati, con l’indicazione del punteggio totalizzato. L’Allegato B contiene l’elenco delle richieste escluse a seguito dell’istruttoria tecnico-amministrativa. L’Allegato C riposta l’elenco delle richieste escluse dalla Commissione. In tutto sono stati assegnati 300 milioni di euro a circa 500 progetti. Ricordiamo che il bando Sport e Periferie 2020 &egrave...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
16/09/2021 - “Il recupero del Castello della Colombaia di Trapani venga realizzato sulla base di un concorso di progettazione, unica modalità per disporre del progetto migliore ed in grado di cogliere appieno le peculiarità di questa preziosa opera”.   Lo chiede il presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Francesco Miceli, a conclusione di una serie di incontri istituzionali che si sono svolti a Trapani con la collaborazione degli Ordini provinciali siciliani per individuare le priorità espresse dai rispettivi territori.   Il restauro del Castello della Colombaia a Trapani, destinatario di 27 milioni di euro del PNRR, è - secondo Miceli - “un vero e proprio intervento cul...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
16/09/2021 - In tre mesi le gare di progettazione hanno subìto un calo drastico. Colpa, secondo Oice, del Decreto Semplificazioni (DL 77/2021), che ha innalzato la soglia per gli affidamenti diretti a 139mila euro.   Gare di progettazione, l’andamento Secondo le rilevazioni dell’Oice, le gare di progettazione da giugno ad agosto, rispetto ai tre mesi precedenti, sono scese del 51% in numero e del 13% in valore. Sono diminuite di oltre un terzo, passando da 299 a 191, anche le gare UE, “evidentemente frazionate per evitare la gara”.   In tre mesi, continua la rilevazione, sono spariti 20 milioni di euro dal mercato della progettazione e si sono quasi annullate le procedure negoziate nazionali con invito a 5 offerenti, passando da 441 a 32.   Ad agosto gli avvisi per manifestazioni di interesse relative a incarichi per progettazione sotto la soglia dei 140m...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
16/09/2021 - Il cotto è un materiale tradizionale intriso di storia e artigianalità. La sua immagine di materiale classico è stata rivalutata in chiave moderna e in molti progetti, anche di stile contemporaneo, la rusticità della terracotta è abbinata a materiali nuovi per creare contrasti cromatici, di finitura al tatto e virtuosi giochi di forme.   Il cotto è usato per rivestire le superfici di pavimenti interni ed esterni. Per gli ambienti esterni il cotto è impiegato per rivestire superfici ad uso privato come bordi piscina, terrazzi e balconi, o ad uso collettivo come piazze, viali, porticati ecc.   Il motivo della scelta del cotto come materiale per pavimentazioni ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
15/09/2021 - Realizzare nuove scuole moderne, verdi e sicure, dimezzando il consumo di energia e abbattendo le emissioni annue di gas serra, e nuove palestre e strutture sportive per gli studenti.   Sono gli obiettivi del piano di sostituzione di edifici scolastici e di riqualificazione energetica da 800 milioni di euro, e del piano per il potenziamento infrastrutture per lo sport a scuola da 300 milioni di euro, previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).   Piano di sostituzione di edifici scolastici Secondo i dati forniti dall’Anagrafe Nazionale dell’Edilizia Scolastica - si legge nel PNRR - esistono casi in cui non è tecnicamente ed economicamente conveniente effettuare interventi di adeguamento sismico o di efficientamento energetico delle scuole esistenti. Risu...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
15/09/2021 - Gli immobili tutelati possono essere sottoposti a interventi di ristrutturazione edilizia? E in che misura? La risposta cambia in base al tipo di vincolo che grava sull’immobile. La spiegazione è arrivata dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLP) su sollecitazione di alcuni Comuni, messi in crisi dalle modifiche al concetto di ristrutturazione edilizia, introdotte dal Decreto Semplificazioni del 2020.   La tipologia di vincolo influenza quindi il tipo di lavoro di ristrutturazione che, lo ricordiamo, apre le porte del Superbonus. Per fare maggiore chiarezza e avere un orientamento univoco, l’Associazione nazionale dei comuni italiani (Anci) ha chiesto un ulteriore intervento del Ministero dei beni culturali e de...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
15/09/2021 - Prevenire costa meno che riparare, sia in termini economici che di vite umane. Per mettere finalmente in pratica questa nota regola, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) prevede un importante pacchetto di misure per la gestione del rischio di alluvione e per la riduzione del rischio idrogeologico.   In particolare, la componente ‘Tutela del territorio e della risorsa idrica’ della Missione ‘Rivoluzione verde e transizione ecologica’ si concretizzerà in un investimento di 2,49 miliardi di euro per realizzare interventi strutturali nelle aree a rischio e per le strutture danneggiate e per mettere in sicurezza 1,5 milioni di persone oggi a rischio.   L’obiettivo dell’investimento è quello di ridurre gli interventi di emergenza, sempre più necessari a causa delle frequenti calamità, e intervenire in modo preventivo ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
15/09/2021 - Un edificio abusivo, realizzato in un’area sottoposta a vincolo, può ottenere il condono edilizio? La risposta non è univoca, ma dipende dal tipo di vincolo cui è soggetta l’area su cui sorge l’opera. In alcuni casi il condono è concesso a condizione che il vincolo sia stato apposto dopo la realizzazione dell’opera. In altri casi, il vincolo ha una sorta di efficacia retroattiva e impedisce il condono anche se apposto dopo la realizzazione dell’abuso.   Condono edilizio e vincolo paesaggistico Con la sentenza 5262/2021, il Consiglio di Stato si è pronunciato sul caso di una costruzione realizzata nella fascia di 300 metri dal mare. Oltre a confermare il diniego del condono, i giudici hanno spiegato il funzionamento del vincolo pae...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
14/09/2021 - Il mercato europeo dei prodotti in Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) è caratterizzato da molte aziende che operano principalmente a livello nazionale acquistando la materia prima dai più importanti produttori. Ma negli ultimi mesi la scarsità di materiali da costruzione ha spinto alcune realtà ad acquistare pannelli isolanti in EPS da produttori esteri.   Nello scenario attuale AIPE (Associazione Italiana Polistirene Espanso) e Cortexa (l’Associazione dei produttori di Isolamento a Cappotto) avvertono: per garantire la qualità degli interventi, è fondamentale verificare la qualità e conformità di questi isolanti, anche per non precludere l’accesso del progetto ai benefici fiscali del Superbonus ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
14/09/2021 - Ristrutturare gli edifici storici rurali per dare nuova vita alle periferie e alle campagne.   È l’obiettivo di uno degli investimenti - che ammonta a 600 milioni di euro - ricompresi nella Missione ‘Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo’ del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).   L’investimento punta a valorizzare gli edifici storici rurali al fine di incrementare l’afflusso di turisti nelle aree periferiche del Paese, ma anche di migliorare la tutela del paesaggio circostante.   Ristrutturando gli edifici abbandonati o degradati, infatti, si punta a creare posti di lavoro, ridurre le disparità regionali e alleviare l’impatto della crisi, anche grazie alla valorizzazione dell&rsqu...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
14/09/2021 - L’aumento dei prezzi dei materiali da costruzione sta mettendo a dura prova il settore edile, ma un faro si accende nei cantieri della ricostruzione post sisma 2016. L’ordinanza 118 del 7 settembre 2021, emanata dal Commissario Straordinario per la ricostruzione, ha stabilito che i contributi per la ricostruzione saranno riparametrati per tenere conto dell’incremento registrato.   L’ordinanza interviene anche sul Durc di congruità per ottenere il contributo.   Caro materiali e contributo di costruzione L’ordinanza prevede che, in attesa della revisione generale dei prezzi, al prezzario unico del cratere è applicata una variazione ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
14/09/2021 - Nel primo semestre del 2021 i bandi di gara per i servizi di architettura e ingegneria e gli altri bandi per servizi tecnici sono stati 4.717 e sono cresciuti del 16,7% rispetto al primo ed al secondo semestre 2020.   I dati arrivano dall’Osservatorio nazionale sui servizi di Architettura e di Ingegneria (ONSAI) frutto della collaborazione tra il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC) e il CRESME.   Anche gli importi messi in gara - pari a 1,177 miliardi di euro - sono aumentati del 13,9% rispetto agli importi totalizzati nei primi sei mesi dello scorso anno (circa 1 miliardo di euro).   Per quanto riguarda le tipologie dei bandi nell’ambito dei settori ordinari, i concorsi di idee e di progettazione, i bandi per servizi di progettazione, direzione dell’es...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
13/09/2021 - Un proprietario al 50% di un immobile oggetto di demolizione e ricostruzione, che ha già utilizzato il superbonus su altri due immobili, può averne nuovamente diritto? Gli ascensori sono agevolati perché finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche; e i montascale?   Un condominio costruito in difformità dal progetto originario, insanabile da un punto di vista urbanistico, ma reso alienabile dopo aver pagato la sanzione, può accedere al superbonus? Nei massimali di spesa previsti per i pannelli solari sono comprese anche le sonde geotermiche?   Sono le richieste presentate dal deputato PD Gian Mario Fragomeli in una interrogazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze, depositata in Commissione Bilancio della Camera l’8 settembre scorso.   Secondo Fragomeli, alcuni aspetti della normativa che regola il superbonus 110% &ldquo...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
13/09/2021 - Durante i lavori di ristrutturazione, l’immobile non produce reddito. Lo ha affermato l’Agenzia delle Entrate rispondendo al quesito di un contribuente su Fisco Oggi.   Ristrutturazione edilizia e modello 730 Un contribuente ha scritto alla posta di Fisco Oggi formulando il seguente quesito: “È vero che un immobile in cui si stanno effettuando lavori di ristrutturazione può non essere indicato nel modello 730?”   Ristrutturazione edilizia, quando l’immobile non produce reddito L’Agenzia delle Entrate ha risposto in modo affermativo. È possibile non indicare l’immobile nel modello 730 in presenza di idoneo provvedimento rilasciato per l’esecuzione di determinati interventi edilizi.   Come spiegato nelle istruzioni per la compilazio...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
13/09/2021 - Continuano le precisazioni e le rassicurazioni da parte dei produttori di materiali edili, per rispondere ai dubbi sollevati dall’incendio della Torre dei Moro a Milano e per rettificare alcune informazioni non corrette.   Dopo le aziende direttamente chiamate in causa da molti articoli di stampa, anche le associazioni dei produttori sentono l’esigenza di spiegare meglio come si realizza la facciata di un edificio e quali materiali erano o meno presenti nel palazzo andato a fuoco.   FIVRA: ‘è indispensabile adoperare materiali incombustibili’ Si concentra sull’importanza dei materiali incombustibili FIVRA, l’associazione italiana dei produttori di lane minerali (lana di roccia e lana di vetro per isolamento), spiegando che ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
13/09/2021 - Per ottenere la sanatoria, è necessario che la costruzione abusiva risulti ultimata entro le date limite indicate dalle leggi sul condono edilizio. Ma quando una costruzione può definirsi ultimata? Saperlo con esattezza è fondamentale e la Cassazione, con la sentenza 33083/2021, ha spiegato quali sono le condizioni per evitare la demolizione dell’immobile.   Condono, il caso Il caso preso in esame dai giudici riguarda la realizzazione di un immobile abusivo. Il responsabile ha chiesto e ottenuto il condono edilizio per evitare la demolizione, ma secondo la Corte d’Appello tale condono è illegittimo perché le opere sanate non erano state ultimate entro il 31 dicembre 1993, cioè la data limite per usufruire del secondo condono edilizio, disposto dalla Legge 724/1994.   A detta della Corte d’Appello, quindi, a prescinde...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10/09/2021 - Il dibattito pubblico faciliterà gli investimenti finanziati con le risorse del PNRR e non solo. È quanto emerso durante il convegno ‘Il Dibattito pubblico sulle grandi opere’, organizzato dalla Commissione Nazionale sul Dibattito Pubblico (CNDP).   Dibattito pubblico, gli obiettivi “Ho ritenuto opportuno riportare il dibattito pubblico al centro del processo di realizzazione delle opere pubbliche” ha affermato  il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, in un videomessaggio trasmesso al convegno. “Le trasformazioni in atto nel nostro Paese ci impongono di restituire un ruolo da protagonista ai cittadini. Il dibattito pubblico - ha aggiunto - aiuterà le Istituzion...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10/09/2021 - “Bisogna scongiurare il rischio che la proposta di legge sull’equo compenso finisca di fatto su un binario morto. Noi continuiamo a batterci per un ampliamento significativo dei suoi ambiti di applicazione e affinché non vada sprecata questa importante occasione per estendere tutele e garanzie, specie ai più giovani”.   “Per questo ci auguriamo che il Ministero dell’Economia possa fornire al più presto la relazione sulla quantificazione degli oneri derivanti dalle ipotesi di restyling della norma”. È l’appello lanciato dal Vicepresidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Giorgio Luchetta.   L’auspicio della categoria è che “dopo aver conosciuto l’esatta entità degli oneri calcolati dal Ministero, il Parlamento possa impegnarsi con spirito unitario per ricercare le opportu...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10/09/2021 - Un insieme di tecnologie avanzate - radar, sensori innovativi, prospezioni geofisiche - in grado di analizzare il sottosuolo di infrastrutture stradali e parchi pubblici e di scoprire eventuali cavità fino a 3-4 metri al di sotto del piano stradale, per prevenire il pericolo di voragini, frane e smottamenti che mettono a rischio la sicurezza dei cittadini e del territorio.   È l’obiettivo del progetto MUSE (Multi-sensor Services), condotto da ENEA in collaborazione con INGV, Consorzio Hypatia, le aziende Superlectric, Ylichron, G-Matics, che nello specifico persegue la realizzazione di un protocollo di analisi delle aree urbane e delle sue anomalie geomorfologiche, mediante rilevazioni con satelliti, droni o velivoli e l’impiego delle più moderne tecniche geofisiche per l’indagine del primo sottosuolo come, per esempio, il georadar multifrequ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
10/09/2021 - Il lastrico solare può essere considerato pertinenza dell’abitazione principale e per il suo acquisto si possono pagare le imposte agevolate.   Lo ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza 22561/2021. La pronuncia è destinata a far discutere perché si pone in contrasto con una recente risposta dell’Agenzia delle Entrate. L’Agenzia ritiene infatti che le pertinenze siano tali solo in base alla classificazione catastale, mentre la Cassazione ha una visione più ampia.   Lastrico solare e agevolazioni prima casa, il fatto I giudici si sono pronunciati sul contenzioso sorto tra l’Agenzia dell’Entrate e l’acquirente di un’abitazione, di un garage e del lastrico solare posto sopra il garage.   Sull’acquisto era stata pagata l’imposta di registro al 2% perché l’abitazione sarebbe stata destina...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>