Flash News: Edilizia

12/04/2021 - “La nostra deve essere la prima generazione capace di lasciare i sistemi naturali e la biodiversità dell’Italia in uno stato migliore di quello che abbiamo ereditato”.   L’ambizioso obiettivo è stato indicato dal comitato che ha redatto il ‘Quarto Rapporto sullo stato del capitale naturale in Italia’ presentato la scorsa settimana in videoconferenza, alla presenza del Ministro della Transizione ecologica (MiTE), Roberto Cingolani.   La necessità di preservare e ripristinare il capitale naturale per garantire una ripresa duratura - si legge nel comunicato del MiTE - è riconosciuta dall’Agenda Onu per lo sviluppo sostenibile e dal Green Deal europeo. Nell’impostare questa quarta edizione, gli esperti hanno con...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
12/04/2021 – Se un condomino realizza un abuso edilizio, l’amministratore può agire in giudizio direttamente, senza attendere l’autorizzazione dell’assemblea condominiale. Lo ha spiegato la Cassazione con la sentenza 7884/2021.   Abusi edilizi in condominio, il caso Un condomino aveva realizzato un’apertura nella ringhiera del balcone di sua proprietà, che gli consentiva di scendere direttamente nel cortile comune.   Il condominio aveva chiesto e ottenuto, dal Tribunale ordinario prima e dalla Corte d’Appello poi, il ripristino della condizione preesistente.   Il responsabile dell’abuso si era opposto adducendo una serie di motivazioni tra cui ne spicca una: l&rsquo...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
12/04/2021 - Prestare attenzione alla distinzione fra i contenuti di pertinenza dello Stato, delle Regioni e dei Comuni; semplificare il sistema del finanziamento che comprende ben 13 passaggi procedurali; raccordare i contenuti del provvedimento con il PNRR e con l’opportunità di assumere la prospettiva della città basata sul concetto di prossimità, la città dei 15 minuti. Sono alcune delle osservazioni che l’Istituto Nazionale di Urbanistica ha inviato alla Commissione Ambiente del Senato che sta esaminando il ddl per la rigenerazione urbana.   L’INU chiede chiarimenti o ripensamenti su alcune disposizioni e passaggi specifici. Tra questi l’assegnazione alle Regioni del compito di riconoscere un incremento volumetrico rispetto all’esistente non superiore al 20% del...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
12/04/2021 – Modificare il Codice Appalti e dimezzare i tempi per la realizzazione delle opere finanziate con il Recovery Plan. Come spiegato dal Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, in una intervista rilasciata al Corriere della Sera, la semplificazione potrebbe basarsi sulla creazione di una Soprintendenza dei beni culturali centralizzata, sulla revisione del processo per la Via e, probabilmente, sull’appalto integrato.   Ad ogni modo, le anticipazioni fornite dal Ministro dovranno essere ufficializzate in un decreto, atteso entro la fine del mese. Il provvedimento si accompagnerà al Piano Nazionale di Ripresa e resilienza (PNRR) e consentirà di spendere le risorse stanziate in mo...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>

09/04/2021 - Sono ufficialmente aperte le candidature agli Archiproducts Design Awards 2021! E con il via ufficiale siamo felici di svelare i primi nomi dei giurati invitati a selezionare le migliori proposte della sesta edizione del premio. Ancora una volta gli ADA potranno contare su un panel poliedrico e multidisciplinare con alcuni tra i più interessanti studi internazionali di Architettura, Designer, Direttori Creativi, Editor, Fotografi e hub creativi da tutto il mondo.   Partecipano per la prima volta ai lavori della giuria: Bobby Berk, l'interior designer americano protagonista della celebre serie Netflix Queer Eye, la designer londinese Chrissa Amuah, fondatrice di AMWA Designs; l'interior designer cinese Li Xiange gli architetti canadesi Kim Bridgland e Aaron Roberts, fondatori dello studio di Melbourne Edition Office. Tra i nuovi giurati anche Hannes Peer, architetto, designer e artista..
Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2021 - A partire da luglio 2020, con il Decreto Rilancio sono state introdotte nuove misure per agevolare lavori di ristrutturazione e riqualificazione edilizia, con detrazioni pari al 110% sugli interventi di efficientamento energetico e di miglioramento delle prestazioni antisismiche degli edifici.   Knauf, da sempre al passo con i cambiamenti e le nuove opportunità, ha deciso fin da subito di porsi al fianco di progettisti e imprese con la campagna Knauf 110 e Lode, mettendo a loro disposizione un pacchetto di servizi interamente dedicati all’ottenimento delle varie detrazioni sfruttando i benefici offerti dall’edilizia a secco.    Knauf 110 e lode, il pacchetto di servizi Le iniziative messe in atto da Knauf sono molteplici e hanno come punto di partenza il nuovo portale dedicato al servizio Knauf 110 e Lode. Oltre a presentare gli obiettivi e le caratteristiche della campagna, il sito mette a disposizione dei visitatori una fondamentale..
Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2021 - Nel 2021 il valore del settore dell’impiantistica crescerà del 12%, assistendo all’assorbimento di poco meno di 1,55 milioni di unità nel 2020.   Il dato arriva dal 7° Rapporto Congiunturale e Previsionale del CRESME sul Mercato dell’installazione degli impianti negli edifici in Italia 2021-2023, presentato ieri a MCE Live+Digital, l’evento internazionale dedicato al mercato idrotermosanitario, riscaldamento e raffrescamento.   “La crisi delle costruzioni indotta dall’emergenza sanitaria ha avuto riflessi sulla domanda di impiantistica, in un settore che pesa sul PIL nazionale, visto dalla produzione, per il 2,1% - dichiara l’arch. Lorenzo Bellicini, Direttore Tecnico Cresme - e il calo stimato per la produzione settoriale si mostri di entità inferiore rispetto a quello del totale delle costruzioni (-6,4% per gli impianti, contro il -7,8%)”.   “La ripresa del mercato a partire..
Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2021 - L’emergenza pandemica ha evidenziato ulteriormente l’importanza di avere infrastrutture efficienti. Gli investimenti però devono essere indirizzati sulla base di un nuovo piano integrato.   È quanto emerge da una indagine EY-SWG che ha coinvolto 400 manager e dirigenti italiani, sul settore infrastrutturale, con un focus su Recovery Plan, mobilità sostenibile e smart city.   L’indagine è stata presentata ieri in occasione del primo appuntamento dell’EY Summit sulle Infrastrutture 2021 “Costruzioni e intermodalità”. In apertura è intervenuto anche il Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, a conferma della centralità che questa partita riveste per l’intero Paese.   EY-SWG: più investimenti in infrastrutture, ma con un nuovo piano integrato L’indagine ha messo in evidenza come i manager italiani riconoscano..
Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2021 - Rafforzare i bonus fiscali per la riqualificazione energetica ed edilizia degli immobili, estendere la platea dei beneficiari e semplificare le procedure per avviare i lavori non solo attraverso la revisione del Testo Unico dell’edilizia, ma anche creando un portale unico per la cessione del credito.   Sono le proposte formulate dal Parlamento nell’ambito del Programma nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). L’obiettivo delle richieste è, da una parte, aprire il maggior numero di cantieri e riqualificare il patrimonio edilizio esistente, dall’altra far sì che la fruizione delle detrazioni fiscali sia semplice ed immediata. Sia la Camera sia il Senato si sono espressi sul PNRR messo a punto dal Governo Conte. Nel frattempo, il Governo guidato da Mario Draghi sta redigendo la nuova versione del PNRR, nonchè le norme che, modificando e semplificando le regole esistenti, dovrebbero spianare la strada agli obiettivi di rilancio..
Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2021 - Il PNRR a cui il Governo sta lavorando è “in continuità con il precedente in alcune aree e in forte discontinuità in altre aree”. La supervisione politica del Recovery Plan sarà affidata a un comitato istituito presso la Presidenza del Consiglio, a cui partecipano i ministri competenti. Saranno attivate task force locali che aiutino le amministrazioni territoriali a gestire i fondi.   Lo ha detto ieri pomeriggio il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, a Regioni, Province e Comuni durante una Conferenza Unificata straordinaria dedicata al PNRR, nella quale ha illustrato le linee guida che il Governo sta seguendo per la definizione della struttura di governance del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che sarà consegnato alla Commissione europea entro il 30 aprile.   Draghi ha ricordato che il Recovery Plan è costituito da un pacchetto di investimenti molto ambizioso e da un pacchetto di riforme..
Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2021 - L’emergenza pandemica ha evidenziato ulteriormente l’importanza di avere infrastrutture efficienti. Gli investimenti però devono essere indirizzati sulla base di un nuovo piano integrato.   È quanto emerge da una indagine EY-SWG che ha coinvolto 400 manager e dirigenti italiani, sul settore infrastrutturale, con un focus su Recovery Plan, mobilità sostenibile e smart city.   L’indagine è stata presentata ieri in occasione del primo appuntamento dell’EY Summit sulle Infrastrutture 2021 “Costruzioni e intermodalità”. In apertura è intervenuto anche il Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, a conferma della centralit&agrav...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
09/04/2021 - Il PNRR a cui il Governo sta lavorando è “in continuità con il precedente in alcune aree e in forte discontinuità in altre aree”. La supervisione politica del Recovery Plan sarà affidata a un comitato istituito presso la Presidenza del Consiglio, a cui partecipano i ministri competenti. Saranno attivate task force locali che aiutino le amministrazioni territoriali a gestire i fondi.   Lo ha detto ieri pomeriggio il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, a Regioni, Province e Comuni durante una Conferenza Unificata straordinaria dedicata al PNRR, nella quale ha illustrato le linee guida che il Governo sta seguendo per la definizione della struttura di governance del Piano Nazionale di Ripresa e ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>

08/04/2021 - Il risparmio sulle bollette è un topic sempre attuale e sentito dal consumatore. Oggi, grazie alle innovazioni tecnologiche, è possibile realizzare concretamente questo taglio dei costi, utilizzando le energie rinnovabili come “carburante green” per mettere in moto il sistema casa.   Per di più, Superbonus 110% ed Ecobonus sono due grandi possibilità per riqualificare energeticamente gli edifici con la prospettiva di un risparmio a lungo tempo.   In questo focus approfondiremo il caso di un intervento che prevede la sostituzione del generatore di calore esistente con impianto termico in pompa di calore (PDC) e l’installazione di impianto fotovoltaico (FV);   Come lavorano questi due sistemi assieme? È realmente una soluzione che permette di poter riscaldare, raffrescare e produrre acqua calda a costo quasi zero?   Per rispondere a queste e ad altre domande abbiamo coinvolto..
Continua a leggere su Edilportale.com

08/04/2021 - Dotare le stazioni appaltanti di tecnici in grado di elaborare progetti efficaci; garantire la continuità del lavoro in caso di contenzioso; ridurre i tempi per l’approvazione e l’esecuzione delle opere. Lo chiede il segretario generale della Filca-Cisl, Franco Turri.   “Oggi in media occorrono oltre 10 anni per realizzare un’opera, e un terzo di questo tempo è precedente all’apertura dei cantieri. Bisogna quindi ridurre i tempi, e lo si fa migliorando il Codice degli Appalti, non certo sospendendone l’efficacia”.   Il riferimento è alla proposta di sospendere il Codice degli Appalti, avanzata alcuni giorni fa dall’Antitrust. Proposta che il sindacato respinge con decisione: “è un po' come chiedere la sospensione del Codice della Strada per eliminare il traffico: una proposta sbagliata e inutile, anzi dannosa”.   “Quello che occorre per aprire i cantieri..
Continua a leggere su Edilportale.com

08/04/2021 - La realizzazione di un collettore fognario che unisce due depuratori è un intervento di nuova costruzione che può fruire dell’aliquota Iva ridotta. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 229 del 6 aprile 2021.   Il quesito è stato posto da una società che gestisce il servizio idrico integrato di alcuni Comuni, la quale, nell’ambito dell’attività di adeguamento della rete fognaria, ha affidato a una ditta esterna l’appalto per la costruzione del collettore fognario dal depuratore X al depuratore Y.   Tale intervento - ha specificato la società - costituisce il primo lotto di un più ampio progetto di realizzazione di un sistema di collettamento dei reflui fognari attualmente trattati in una serie di impianti di depurazione presenti nella zona.   L’Agenzia rileva che l’intervento può essere considerato una “nuova realizzazione” e..
Continua a leggere su Edilportale.com

08/04/2021 - Il ponte sullo Stretto di Messina è un’opera la cui complessità non è “compatibile con la tempistica di realizzazione degli interventi ammissibili a finanziamento con le risorse del PNRR”.   Ma per velocizzare l’attraversamento, “sono in corso gli approfondimenti necessari sulle diverse soluzioni. I lavori della Commissione ministeriale, istituita presso il Ministero, si concluderanno nelle prossime settimane, con l’elaborazione di una relazione, che presenterò al Parlamento per aprire un dibattito pubblico efficace e proficuo”.   “Il confronto con il Parlamento e con le altre istituzioni, anche locali, costituirà lo strumento mediante il quale verrà individuata la soluzione maggiormente condivisa per rispondere alla domanda di mobilità da e per la Sicilia con infrastrutture e mezzi di trasporto adeguati e sostenibili sotto il profilo economico, sociale ed ambientale”.   Lo..
Continua a leggere su Edilportale.com

08/04/2021 - Il ponte sullo Stretto di Messina è un’opera la cui complessità non è “compatibile con la tempistica di realizzazione degli interventi ammissibili a finanziamento con le risorse del PNRR”.   Ma per velocizzare l’attraversamento, “sono in corso gli approfondimenti necessari sulle diverse soluzioni. I lavori della Commissione ministeriale, istituita presso il Ministero, si concluderanno nelle prossime settimane, con l’elaborazione di una relazione, che presenterò al Parlamento per aprire un dibattito pubblico efficace e proficuo”.   “Il confronto con il Parlamento e con le altre istituzioni, anche locali, costituirà lo strumento mediante il quale verrà individuata la soluzione maggiormente condiv...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>

07/04/2021 - Recuperare spazi urbani, strutture sanitarie, edifici storici e viabilità in 105 Comuni che, per le loro caratteristiche geografiche, fisiche e socio-economiche, rischiano di pagare un prezzo particolarmente alto alla pandemia.   È l’obiettivo del programma di investimenti da 27 milioni di euro avviato dalla Regione Emilia Romagna per i territori appenninici e le aree interne.   Il piano prevede la riqualificazione di piazze e spazi pubblici, luoghi di aggregazione, strutture sanitarie; interventi per migliorare, rendere più sicuri e funzionali scuole ed impianti sportivi; il recupero di edifici storici e di interesse culturale; la manutenzione straordinaria della viabilità.   I 105 Comuni coinvolti saranno interessati da 83 progetti un terzo dei quali già cantierabili. Quasi la metà riguardano lavori di ristrutturazione, adeguamento sismico e di accessibilità..
Continua a leggere su Edilportale.com

07/04/2021 – Il divieto di edificare su un’area non può essere giustificato, in modo generico, dalla necessità di minimizzare il consumo di suolo. Prima devono essere condotte delle istruttorie e, solo dopo aver rinvenuto una situazione critica, si può modificare in tal senso il Piano di Governo del Territorio.   Si è espresso in questi termini il Tar della Lombardia con la sentenza 240/2021.   Divieto di edificare e consumo di suolo, il caso I giudici si sono espressi sul ricorso di un imprenditore agricolo contro la delibera del Comune contenente la variante al Piano di Governo del Territorio (PGT).   L’imprenditore, per avviare una start-up, aveva bisogno di realizzare una struttura edilizia che ospitasse un deposito di materiali, un ricovero di mezzi agricoli, un ufficio e una piccola residenza del conduttore.   La variante al PGT, approvata dal Comune, aveva però introdotto una disciplina urbanistica..
Continua a leggere su Edilportale.com

07/04/2021 – Il Superbonus potrebbe cambiare aspetto e diventare una detrazione con aliquote graduate, maggiormente integrata con gli altri bonus per l’efficientamento energetico e la riqualificazione edilizia.   È quanto emerso dalla risposta del sottosegretario al Ministero per la Transizione Ecologica, Vannia Gava, all’interrogazione proposta in Commissione Attività Produttive della Camera dall’on. Gianluca Benamati.   La risposta del sottosegretario sembra in linea con gli obiettivi di semplificazione del Governo e le richieste degli addetti ai lavori.   Superbonus, proroga e aliquote differenziate Durante il suo intervento, il sottosegretario Gava ha sottolineato l’importanza degli incentivi per l’efficientamento energetico affermando che “la politica a favore dell'efficienza energetica dovrà ovviamente continuare oltre le date segnalate”. Nei giorni scorsi, nell’ambito dell’esame..
Continua a leggere su Edilportale.com

07/04/2021 - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l’assunzione a tempo determinato di 2.800 tecnici di Area III - F1 o categorie equiparate da inserire nelle pubbliche amministrazioni con ruolo di coordinamento nazionale nell’ambito degli interventi previsti dalla politica di coesione dell’Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027, nelle autorità di gestione, negli organismi intermedi e nei soggetti beneficiari delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.   Fino al 21 aprile è possibile presentare le candidature sulla piattaforma digitale ‘Step One 2019’ all'indirizzo https://ripam.cloud/. La prima fase della procedura prevede la valutazione dei titoli dei partecipanti. Seguirà una prova scritta, con pc o tablet, che consisterà in un test di 40 domande a risposta multipla da risolvere in..
Continua a leggere su Edilportale.com

07/04/2021 - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l’assunzione a tempo determinato di 2.800 tecnici di Area III - F1 o categorie equiparate da inserire nelle pubbliche amministrazioni con ruolo di coordinamento nazionale nell’ambito degli interventi previsti dalla politica di coesione dell’Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027, nelle autorità di gestione, negli organismi intermedi e nei soggetti beneficiari delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.   Fino al 21 aprile è possibile presentare le candidature sulla piattaforma digitale ‘Step One 2019’ all'indirizzo https://ripam.cloud/. La prima fase de...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
07/04/2021 – Il divieto di edificare su un’area non può essere giustificato, in modo generico, dalla necessità di minimizzare il consumo di suolo. Prima devono essere condotte delle istruttorie e, solo dopo aver rinvenuto una situazione critica, si può modificare in tal senso il Piano di Governo del Territorio.   Si è espresso in questi termini il Tar della Lombardia con la sentenza 240/2021.   Divieto di edificare e consumo di suolo, il caso I giudici si sono espressi sul ricorso di un imprenditore agricolo contro la delibera del Comune contenente la variante al Piano di Governo del Territorio (PGT).   L’imprenditore, per avviare una start-up, aveva bisogno di realizzare una struttura edilizia che ospit...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>

06/03/2021 - Giunti alla loro sesta edizione, gli Archiproducts Design Awards tornano anche quest’anno a celebrare le eccellenze del Design internazionale. Al centro la sinergia tra produttori e designer che mettono in relazione mezzi e talento per dare forma al processo creativo.  Con il loro debutto nel 2016 e oggi riconosciuti a livello internazionale, gli ADA si confermano un vero tributo a creatività, ricerca e a innovazione.    Se già l’edizione 2020 nasceva sotto la spinta di un entusiasmo speciale, come reazione allo shock emotivo ed economico causato dalla pandemia che da qualche mese coinvolgeva l’intero mondo della produzione internazionale, oggi l'intento è continuare a incoraggiare e sostenere un lavoro che richiede sempre più forza, ingegno e sacrificio. I tempi straordinari richiedono un design straordinario.In un momento storico dettato dall'incertezza, la nuova edizione degli ADA vede..
Continua a leggere su Edilportale.com

06/04/2021 - Il Decreto Rilancio ha messo in campo detrazioni fiscali molto vantaggiose per gli interventi di riqualificazione energetica e per la messa in sicurezza degli edifici.   Sono detraibili, con il Superbonus 110%, le spese per gli interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali che interessano l’involucro dell’edificio per oltre il 25% della superficie disperdente lorda. Rientrano in questa tipologia di intervento, anche le facciate ventilate.   La facciata ventilata è un sistema protettivo e di isolamento termico dell'involucro edilizio che sfrutta ancoraggi di tipo meccanico per fissare alla parete esterna una nuova pelle, composta da uno strato di rivestimento esterno (con funzione di tenuta), un’intercapedine, uno strato di isolamento termo-acustico ed uno strato di supporto.   Scegliere di fare una riqualificazione con facciata ventilata diventa l'occasione per ottimizzare la prestazione energetica..
Continua a leggere su Edilportale.com